Agevolazione Mobilità Persone Invalide Mediante Rilascio Dell’autorizzazione In Deroga E Del Relativo “Contrassegno Di Parcheggio Per Disabili”

  • Servizio attivo


Descrizione

Modalità di avvio/ Inizio del procedimento: Richiesta presentata dall’interessato mediante apposito modulo “richiesta contrassegno invalidi”, previo accertamento sanitario attestante la capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta (vedi campo “Informazioni utili”)

Avvio dell’attività sottesa al procedimento: Al rilascio di autorizzazione- contrassegno

Provvedimento finale: Rilascio dell’autorizzazione in deroga e dell’apposito contrassegno invalidi, strettamente personale e che può essere utilizzato per avvalersi delle agevolazioni per la circolazione e la sosta solo per finalità strettamente funzionali alla mobilità dell’intestatario

Termine di legge di conclusione del procedimento: 30 giorni dalla richiesta

Normativa di riferimento:

Eventuali passaggi esterni all’Amministrazione (pareri, commissioni ecc; indicare se vincolanti o no): Richiesta certificazione medica attestante la capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta (vincolante) Richiesta parere ASL N.2 Savonese per assegnazione posteggio invalidi “personalizzato”

Rimedi esperibili / strumenti di tutela a favore dell’interessato contro il provvedimento finale: Ricorso al TAR entro 60 giorni Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni

Cosa serve

Certificazione medica attestante la capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta (vedi campo “informazioni utili”)

Copia documento di identità del richiedente e dell’intestatario, se persona diversa

N. 2 fotografie a colori formato tessera dell’intestatario del contrassegno

Quanto costa

Adempimenti finanziari: N. 2 marche da bollo solo per autorizzazioni – contrassegni per invalidità temporanea (vedi campo “Informazioni utili”)

Modalità di pagamento:

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Invalidità permanente: al momento della prima richiesta di autorizzazione – contrassegno sosta invalidi, l’interessato (o chi ne fa le veci) deve presentare la certificazione medica attestante la capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, rilasciata dall’ufficio medicolegale dell’Azienda Sanitaria Locale di appartenenza (eventualmente anche ad altri fini, quali riconoscimento invalidità o benefici legge 104/92). L’autorizzazione ha validità 5 anni. Il rinnovo avviene mediante certificazione del medico curante che conferma il persistere delle condizioni mediche che hanno dato luogo al rilascio. Questa tipologia di autorizzazione è esente dall’imposta di bollo Invalidità temporanea: per le persone temporaneamente invalide per infortunio o per altre cause patologiche, l’autorizzazione può essere rilasciata a tempo determinato con le stesse modalità già sopra indicate, limitatamente al periodo indicato nella certificazione medica, al cui termine è consentita l’emissione di un nuovo contrassegno, previa ulteriore certificazione medica rilasciata dal medico-legale dell’Azienda Sanitaria Locale (non dal medico curante) che attesti che le condizioni della persona invalida danno diritto all’ulteriore rilascio. Questa tipologia di autorizzazione è soggetta ad imposta di bollo

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 10/08/2023, 16:35

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona