Giorno del Ricordo 2024

Dettagli della notizia

A vent'anni dalla Legge n.92 del 30.03.2004 il Comune di Vado Ligure commemora le vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.

Data di pubblicazione:

02 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

Con Legge n. 92 del 30 marzo 2004, La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale Giorno del Ricordo, al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra.
A vent’anni dalla Legge n.92 del 30.03.2004 il Comune di Vado Ligure commemora le vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.
CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE
9 febbraio 2024
presso il monumento ai Caduti – giardini pubblici – lungo la via Aurelia
Programma:
-Inno nazionale
-Deposizione della corona
-Benedizione
-Silenzio d’ordinanza
Interverranno:
  • Dott. Maurizio Gatto – Commissario Straordinario del Comune di Vado Ligure
  • Dott. Valter Lazzari – Presidente del Comitato Provinciale di Savona dell’ Associazione A.N.V.G.D.
  • Simone Falco – Presidente dell’ Associazione ANED Sez. di Savona e di Imperia
  • Istituto Comprensivo di Vado Ligure

A cura di

Ultimo aggiornamento: 05/02/2024, 10:29

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona