Richiesta risarcimento danni

  • Servizio attivo

Coloro che subiscono danni alla propria persona o alle proprie cose, possono richiedere il risarcimento al Comune per danni subiti a causa di un sinistro riconducibile a responsabilità dell'Amministrazione Comunale.


A chi è rivolto

Al cittadino (residente o non, persona fisica e/o giuridica) che abbia subito un sinistro riconducibile a responsabilità dell'Amministrazione Comunale:

  • all'interno di strutture di proprietà comunale (asili nido, scuole, edifici comunali, giardini pubblici, ecc.)
  • sul suolo pubblico (alberi, buche, marciapiedi dissestati, segnaletica, ecc.).

Pertanto, in caso di sinistro in cui si configura una Responsabilità civile del Comune, il cittadino (direttamente o per il tramite del suo legale) può presentare richiesta di risarcimento del danno e richiedere l'apertura del sinistro con le modalità di seguito indicate.

È opportuno richiedere l’intervento della Polizia Municipale, la quale, effettuato il sopralluogo, redige un verbale utile ad istruire la pratica di indennizzo.

Descrizione

Coloro che subiscono danni alla propria persona o alle proprie cose, possono richiedere il risarcimento al Comune per danni subiti a causa di un sinistro riconducibile a responsabilità dell’Amministrazione Comunale.

Copertura geografica

Il servizio è prestato per danni verificatisi esclusivamente nell’ambito del territorio del Comune di Vado Ligure

Come fare

Compilare il modulo di risarcimento danni presente in allegato.

Cosa serve

La richiesta dovrà essere inoltrata compilando l’apposito modulo che dovrà contenere:

  •  dati anagrafici della persona richiedente
  • data, ora e luogo esatto dell'evento
  • descrizione completa e precisa dell'evento e delle cause che lo hanno generato
  • descrizione dei danni a cose; in caso di danni a veicoli riportare modello, targa e proprietario
  • descrizione dei danni a persone (indicare i loro dati anagrafici)
  • descrizione delle condizioni ambientali al momento del sinistro
  • specificare se vi è stato intervento delle forze dell'ordine, della Polizia Municipale, dell'ambulanza o del soccorso sanitario
  • dati anagrafici di eventuali testimoni (allegare un valido documento di identità degli stessi) e recapiti postali o telefonici
  • eventuali dichiarazioni testimoniali
  • eventuali fotografie del luogo e della causa del sinistro
  • eventuali fotografie raffiguranti il danno
  • eventuale copia del preventivo o fattura di spesa di riparazione
  • eventuale certificazione medica in caso di lesioni personali
  • ulteriore documentazione (specificare quale).

La richiesta, completa di tutta la documentazione su richiamata, può essere:

  • consegnata a mano, recandosi presso l’ufficio Protocollo in Piazza S. Giovanni Battista n. 5, Vado Ligure, nei seguenti giorni:
    • lunedì - mercoledì - venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:30
    • martedì e giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:45 alle ore 16:45
    • sabato chiuso

    inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, all'indirizzo: Comune di Vado Ligure - Servizio Economato/Patrimonio - c/o Ufficio Protocollo - Piazza S. Giovanni Battista 5, 17047 Vado Ligure (SV).

    inviata tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all'indirizzo: info@cert.comune.vado-ligure.sv.it

Cosa si ottiene

Il Comune, verificata la documentazione inviata e senza che la stessa costituisca ammissione di responsabilità, provvederà ad aprire la pratica di sinistro presso il broker assicurativo.

Tempi e scadenze

La richiesta di risarcimento danni al Comune può essere inviata in qualsiasi momento. Tuttavia, nell’interesse del danneggiato, si raccomanda di inviarla con tempestività al fine di consentire al Comune di accertare lo stato dei luoghi, il fatto e la correlazione tra la presenza dell’insidia e il danno subito.

La conclusione della pratica è subordinata ai tempi di definizione del danno ed all'eventuale liquidazione da parte dell'assicurazione, nel caso che l'evento sia previsto in garanzia.

Procedure collegate

Una volta ricevuta la domanda di risarcimento danni, il Comune avvia il procedimento con l’invio al broker della documentazione trasmessa dal danneggiato; lo svolgimento delle attività conseguenti sono di competenza della compagnia di assicurazione: analisi peritale, contatti con il danneggiato, comunicazione al danneggiato dell'esito dell'analisi peritale con eventuale risarcimento del danno.

Sulla base degli obblighi contrattuali assunti, spetta alla compagnia di assicurazione valutare la sussistenza dei presupposti di accoglimento o diniego della domanda risarcitoria e provvedere all'eventuale pagamento del risarcimento. Il Comune non può interferire sulle valutazioni della compagnia assicuratrice, né decidere di versare alcuna somma a qualunque titolo direttamente al danneggiato (rimborso spese, risarcimento danni, ecc.).

Pertanto, per qualsiasi informazione successiva alla domanda di risarcimento il danneggiato dovrà rivolgersi esclusivamente alla compagnia di assicurazione.

Quanto costa

Il servizio non ha costi per il cittadino.

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Indirizzo

Piazza S. Giovanni Battista 5, 17047 Vado Ligure

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 26/02/2024, 11:22

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona