Primo piano

vacciniSUDDIVISIONE PER ETA':

✅ FASCIA 65-69 da venerdì 16 aprile

✅ FASCIA 60-64 da venerdì 23 aprile

✅ FASCIA 55-59 da martedì 11 maggio

✅ FASCIA 50-54 da martedì 18 maggio

✅ FASCIA 45-49 da martedì 8 giugno

✅ FASCIA 40-44 da martedì 15 giugno

COME PRENOTARE

🔹 prenotovaccino.regione.liguria.it (dalle 23 del giorno precedente)

🔹 numero verde 800 938 818

🔹 farmacie con servizio CUP

🔹 medici di medicina generale

 

" "  Il termine ultimo per la presentazione della  domanda  è venerdì 14 maggio 2021 alle ore 12,00

Misure post PasquaLe misure del nuovo decreto Draghi saranno le stesse attualmente in vigore. Il decreto conferma regole e divieti dal 7 al 30 aprile. Niente zona gialla per un mese,  l’italia fino al 30 aprile sarà solo rossa o arancione.

Si torna in classe fino alla prima media in tutta Italia, zone rosse comprese e i Presidenti di regione  non potranno emanare ordinanze più restrittive per sospendere l’attività in presenza. In zona arancione la presenza è fino alla terza media e con un minimo del 50% alle superiori. Per quanto riguarda le riaperture il Governo potrà prevedere deroghe alle misure di contenimento del coronavirus in base  dell’andamento dell’epidemia e in relazione allo stato di attuazione del Piano strategico nazionale dei vaccini.

Nelle schede ALI in allegato i punti principali del provvedimento.

letteraEcco la nota ufficiale inviata oggi dal Sindaco Monica Giuliano per la sensibilizzazione di tutti al massimo contenimento dell'epidemia da Covid-19.

regolamentoNuovo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL CANONE UNICO PATRIMONIALE, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale num. 9 del 22/02/2021. 

bandi e concorsiSi rende noto che è stato avviato il procedimento per la copertura di n.

1 posto di "Istruttore direttivo amministrativo" (Categoria D) da assegnare al I Settore - Amministrativo mediante procedura di mobilità volontaria esterna, ex art. 30 del D.Lgs n. 165/2001.

La domanda deve pervenire entro e non oltre la data di lunedì 26 aprile 2021

Disponibili in allegato BANDO e MODELLO DI DOMANDA.-

 

accesso su appuntamentoGli uffici ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE e CIMITERO

riceveranno SOLO SU APPUNTAMENTO

Per prenotarsi:

- inviare una MAIL a demografici@comune.vado-ligure.sv.it

- TELEFONARE al num. 019886420 dalle 12.00 alle 13.00

 

" "Il Comune di Vado Ligure, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. n. 179/2016, ha aderito al nodo nazionale dei pagamenti PagoPA, rendendo possibile il pagamento online di alcune tipologie di corrispettivi per i servizi erogati sul territorio comunale.

La documentazione dettagliata è reperibile sul sito AgID al seguente link

Come pagare con PagoPA

Il Portale dei Pagamenti permette di regolarizzare le  posizioni debitorie nei confronti del Comune di Vado Ligure.
Le operazioni possono essere effettuate in modo rapido, facile e sicuro, in qualunque luogo e momento della giornata, senza doversi recare presso gli uffici o sportelli di pagamento, ma semplicemente utilizzando un qualsiasi dispositivo che disponga di una connessione ad internet (PC, Smartphone, Tablet) e scegliendo un metodo di pagamento fra i principali in uso online, ossia bonifici bancari, carte di credito/debito o prepagate.

 Il pagamento può essere effettuato con le seguenti modalità:

  • accedendo alla sezione dedicata sul sito web comunale;
  • avvalendosi di un prestatore del servizio di pagamento  (PSP) - elenco -,  presentando l’avviso PagoPA emesso dal Comune di Vado Ligure.  A seconda del prestatore del servizio di pagamento scelto e della modalità utilizzata, per poter effettuare il pagamento sarà necessario avvalersi, di volta in volta, del codice avviso di pagamento (IUV) oppure del QR code o del codice a barre, sempre presenti sulla stampa dell'avviso;
  • pagando in modalità tradizionale presso un qualsiasi sportello bancario, presso tutti gli uffici di Poste Italiane, nelle tabaccherie e ricevitorie e presso gli ATM bancomat e Postamat.

Concluse le operazioni di pagamento, il contribuente ottiene una ricevuta che può essere utilizzata come attestazione dell'avvenuto versamento.

 Si ricorda che

  • La transazione di pagamento è soggetta a commissioni; si invitano i cittadini a informarsi preventivamente sui costi applicati dai vari Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) abilitati. Le commissioni, di norma, sono diversificate per canale utilizzato (canali internet, home banking e Bancomat).
  • Decorsa la scadenza riportata, l’avviso PagoPA non sarà più utilizzabile e pertanto il versamento potrà essere solo fatto tramite bonifico bancario o in contanti presso lo sportello di tesoreria comunale.

 

nuova sede ecosportelloDa Giovedì 25 FEBBRAIO 2021

l’Ecosportello di Vado Ligure si trasferisce in una NUOVA SEDE

in Via Piave 2 (presso l’ex Comando della Polizia Municipale) c

on il seguente orario:

GIOVEDI’ dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00

volantinoIl Comitato Promotore, presieduto dal Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato il 19 ottobre 2020 in Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare finalizzata a disciplinare pene e sanzioni verso coloro che attuano propaganda fascista e nazista con ogni mezzo, in particolare tramite social network e con la vendita di gadget.

C'è tempo fino al 31 marzo 2021 per firmare anche presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Vado Ligure, previo appuntamento telefonico al numero 019886420 ☎

Serviranno 50 mila firme per portare la legge in Parlamento! Per info www.anagrafeantifascista.it e info@anagrafeantifascista.it

Questo il testo della proposta

LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE CONTRO LA PROPAGANDA FASCISTA E NAZISTA

Annuncio di una proposta di legge di iniziativa popolare. (20A05730) pubblicato su

(GU n.260 del 20-10-2020)

Art. 1.

1. Nel capo II del titolo I del libro secondo del codice penale, dopo l’articolo 293 è aggiunto il seguente:

«Art. 293-bis. – (Propaganda del regime fascista e nazifascista). – Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco, ovvero dei relativi metodi eversivi del sistema democratico, anche attraverso la produzione, distribuzione, diffusione o vendita di beni raffiguranti persone, immagini o simboli a essi chiaramente riferiti, ovvero ne fa comunque propaganda richiamandone pubblicamente la simbologia o la gestualità è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.

La pena di cui al primo comma è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici».

2. All’articolo 5, primo comma, della legge 20 giugno 1952, n. 645, le parole:

«sino a» sono sostituite dalle seguenti: «da sei mesi a».

Art. 2

1. Al Decreto Legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito in Legge 25 giugno 1993, n. 205, recante “Misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa” all'art. 2 dopo il comma 1 aggiungere il seguente:

"1-bis. Qualora in pubbliche riunioni di cui al comma 1, l’esposizione riguardi emblemi o simboli riconducibili al partito fascista o al partito nazionalsocialista tedesco, la pena di cui all’art. 2 comma1, è aumentata del doppio;

 

BUONI SOCIALICome stabilito dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, a partire dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Pertanto, dal 1° gennaio 2021i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica presso i Comuni o i CAF i quali non dovranno accettare più domande.

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (senza necessità di presentare domanda) le seguenti tipologie di bonus:

  • il bonus elettrico per disagio economico
  • il bonus gas
  • il bonus idrico

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito da Comuni e/o CAF.

Per ottenere i bonus per disagio economico, pertanto, sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII), gestito dalla società Acquirente Unico, che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

Per l’accesso al bonus per disagio fisico nulla cambia dal 1° gennaio 2021: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta presso i Comuni e/o i CAF delegati.

Si precisa che i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center SGAte al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it

  •  

bibliotecaLa Biblioteca Fratelli Rosselli di Villa Groppallo, ai sensi DPCM 03.12.2020, può effettuare il servizio di PRESTITO E RESTITUZIONE VOLUMI SU PRENOTAZIONE con le seguenti modalità:

- TELEFONANDO AL NUMERO 019883914

- inviando EMAIL all’indirizzo villagroppallo@libero.it

per chiedere i libri da prendere in prestito e indicare quelli che si devono restituire. In entrambi i casi verrà verificata la disponibilità dei libri richiesti.

Si ricorda che:

- NON sarà possibile usufruire della biblioteca per lo studio.

- I libri restituiti verranno messi in isolamento preventivo per 10 giorni.

- Per accedere alla biblioteca e’ obbligatorio indossare la mascherina e disinfettare le mani e CITOFONARE.

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020

(https://www.gazzettaufficiale.it/atto/vediMenuHTML?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-11-10&atto.codiceRedazionale=20G00168&tipoSerie=serie_generale&tipoVigenza=originario ), il testo del "Regolamento recante rimozione dai vincoli di prezzo gravanti sugli immobili costruiti in regime di edilizia convenzionata" adottato dal MEF con Decreto 28 settembre 2020, n. 151.

TARI

UTENZE DOMESTICHE

1^ RATA: scadenza 30/09/2020 - importo pari al 30% del dovuto in base alle tariffe 2019;

2^ RATA: scadenza 30/11/2020 - importo pari al 30% del dovuto in base alle tariffe 2019;

3^ RATA: scadenza 28/02/2021 – conguaglio a SALDO in base alle tariffe 2020.

UTENZE NON DOMESTICHE

1^ RATA: scadenza 30/09/2020 - importo pari al 15% del dovuto in base alle tariffe 2019;

2^ RATA: scadenza 30/11/2020 - importo pari al 15% del dovuto in base alle tariffe 2019;

3^ RATA: scadenza 28/02/2021 – conguaglio a SALDO in base alle tariffe 2020.

ACCESSO AGLI UFFICI:

OBBLIGO DI OSSERVANZA DI TUTTE LE MISURE DI TUTELA DELLA SALUTE E DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL COVID-19.

Fino al termine dell’emergenza COVID-19, l’UFFICIO TRIBUTI RICEVE ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO SOLO PER PRATICHE INDIFFERIBILI E URGENTI.

Ogni altra pratica dovrà essere trattata telefonicamente e on-line con richiesta via e-mail.

Tutta la modulistica è presente sul Sito Istituzionale del Comune di Vado Ligure nella Sezione Servizio Tributi – Modulistica.

ORARI: da Lunedì a Venerdì dalle 8,30 alle 12,00.

CONTATTI - TELEFONO: 019 886350 - Int. 102 e 119.

E-MAIL: tributi@comune.vado-ligure.sv.it    agostino@comune.vado-ligure.sv.it   borrelli@comune.vado-ligure.sv.it

Da Martedì 26 maggio la Biblioteca Fratelli Rosselli ha riaperto al pubblico con i consueti orari.

Per poter accedere ai locali della Biblioteca tuttavia, per il contenimento del rischio sanitario DA COVID-19, sarà necessario attenersi al seguente REGOLAMENTO:

ACCESSO ALLA BIBLIOTECA:

- Uso obbligatorio di MASCHERINA E GUANTI (dai 6 anni) . I guanti dovranno essere IGIENIZZATI ALL'INGRESSO con la soluzione igienizzante fornita

- DISTANZIAMENTO SOCIALE MINIMO 1 METRO dalle altre persone.

- UNA SOLA PERSONE alla volta con permanenza massima 10/15 MINUTI.

RESTITUZIONE VOLUMI:

- Per la RESTITUZIONE lasciare i libri nell’apposita scatola collocata all’ingresso del primo piano dopo aver segnalato il titolo al bibliotecario che procederà a confermare sul registro l’avvenuta restituzione 

I libri restituiti verranno messi in isolamento preventivo per 10 GIORNI e successivamente verranno resi disponibili.

Gli utenti dovrebbero dichiarare, all’atto della restituzione di un libro, se questo sia stato nella disponibilità di persona risultata positiva al virus Covid-19 si garantisce che questa dichiarazione non comporterà alcuna conseguenza per l’utente, solo una maggiore cautela nella gestione del libro).

PRESTITO VOLUMI

Le operazioni di prestito saranno effettuate regolarmente.

Si potrà chiedere al Bibliotecario il titolo del libro scelto, sarà lui a prenderlo sullo scaffale.

Si consiglia il PRESTITO SU PRENOTAZIONE telefonando al numero 019/883914.

Lo STUDIO IN SEDE  e l' UTILIZZO del PC sono momentaneamente SOSPESI.

RACCOMANDAZIONI AGLI UTENTI

A casa maneggiare i libri della biblioteca solo dopo avere pulito e disinfettato le mani!

Non bagnarsi le dita con la saliva per voltare le pagine.

Non tossire né starnutire sui libri.

LA COLLABORAZIONE DI TUTTI E' INDISPENSABILE ALLA SALUTE DI CIASCUNO! 

 

 

Riprende il tradizionale mercato settimanale del Mercoledì, con tutte le categorie merceologiche.

Per garantire che possa svolgersi in piena SICUREZZA, RISPETTO DELLE NORME DI CONTENIMENTO DEL RISCHIO DI CONTAGIO DA CORONAVIRUS E DEL NECESSARIO DISTANZIAMENTO SOCIALE sono stati segnati per terra dei segnaposto rossi che vi preghiamo di rispettare nell'attesa e nel momento dell'acquisto.

Sarà inoltre OBBLIGATORIO:

- uso della MASCHERINA

- utilizzo dei GUANTI PER TOCCARE LA MERCE

- sostituzione o disinfezione dei guanti AD OGNI ACQUISTO

-mantenimento del DISTANZIAMENTO SOCIALE MIN 1,5 MT

La collaborazione di tutti è fondamentale per la salute di ciascuno.

Per agevolare i cittadini e le attività economiche che in questo periodo di emergenza sanitaria affrontano il disagio delle restrizioni disposte per la limitazione della la diffusione del contagio da Covid-19, e possono quindi riscontrare difficoltà nell’adempiere agli obblighi di pagamento, è stato disposto il differimento dei termini di VALIDITA' E PAGAMENTO DELLE SEGUENTI SCANDENZE:

PATENTE DI GUIDA

Scaduta o in scadenza dal 31 gennaio 2020

Proroga validità al 31 agosto 2020

CARTA DI QUALIFICAZIONE CONDUCENTE e CFP ADR

Scadenza compresa tra il 23 febbraio e il 29 giugno 2020

Proroga validità al 30 giugno 2020 (solo sul territorio nazionale)

Autorizzazione esercitazioni di guida (FOGLIO ROSA)

Scadenza compresa tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2020

Proroga validità al 30 giugno 2020 (sulle predette autorizzazioni sarà riportata, a cura del competente UMC, la nota “AUTORIZZAZIONE PROROGATA FINO AL 30 GIUGNO 2020 ai sensi del D.D. 10 MARZO 2020”)

PERMESSO PROVVISIORIO DI GUIDA per visita in Commissione Medica Locale

Proroga validità al 30 giugno 2020 (il permesso provvisorio è prorogato sino a nuova data fissata per la visita in CML se questa non si è potuta riunire nella data indicata nel permesso)

DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO o identità (anche carte di identità elettroniche)

Scaduti o in scadenza dal 17 marzo 2020

Proroga validità al 31 agosto 2020 (la validità ai fini dell’espatrio resta quella indicata nel documento)

CERTIFICATI, ATTESTATI, PERMESSI, CONCESSIONI, AUTORIZZAZIONI e atti abilitativi comunque denominati (compresi gli attestati di cui all’art. 115, comma 2, lett. a) e b) del C.d.S. e gli eventuali altri certificati di abilitazione diversi dalla CQC e dal CFP ADR, come il CAP KA e KB)

Scaduti o in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020

Proroga validità al 15 giugno 2020

Franchigia ASSICURAZIONE RCA

Dal 17 marzo al 31 luglio 2020

Il periodo di estensione della copertura RCA (15 giorni) dopo la scadenza è esteso di ulteriori 15 giorni

Tassa di proprietà (BOLLO AUTO)

Al momento non risulta che Regione Liguria abbia disposto proroghe delle scadenze

Termini PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI delle Pubbliche Amministrazioni

Pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data

Sospensione dal 23 febbraio al 15 maggio 2020

Termini pagamento in misura ridotta SANZIONI AMMINISTRATIVE

Sospesi dal 22 febbraio 2020 nelle zone del D.P.C.M. 1/3/2020

Sospesi dal 8 marzo 2020 nelle zone del D.P.C.M. 8/3/20203

Sospesi dal 10 marzo 2020 dal D.P.C.M. 9/3/2020 su tutto il territorio nazionale

Sospensione fino al 13 aprile 2020

Termini pagamento ulteriormente ridotto del 30% per SANZIONI C.d.S. (e per sanzioni per inosservanza delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 di cui all’articolo 4 del D.L. 25 marzo 2020, n. 19)

Dal 17 marzo al 31 maggio 2020

Termine esteso a 30 giorni dalla contestazione/notificazione della violazione invece dei normali 5 giorni stabiliti dall’art. 202, comma 1, C.d.S.

Termini per NOTIFICA DEI VERBALI (C.d.S. e altre norme L. 689/81)

Sospesi dal 22 febbraio 2020 nelle zone del D.P.C.M. 1/3/20202

Sospesi dal 8 marzo 2020 nelle zone del D.P.C.M. 8/3/20203

Sospesi dal 10 marzo 2020 dal D.P.C.M. 9/3/2020 su tutto il territorio nazionale

Sospensione fino al 13 aprile 2020

Termini adozione ORDINANZE-INGIUNZIONI per sanzioni amministrative

Pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o per procedimenti sanzionatori iniziati successivamente a tale data

Sospensione dal 23 febbraio al 15 aprile 2020

Procedimento di irrogazione delle SANZIONI previste dall’articolo 4 del D.L. 19/2020

Termini sospesi fino al 15 aprile 2020

Termini presentazione RICORSI giurisdizionali, amministrativi, scritti difensivi e per attività difensiva

Sospesi dal 22 febbraio 2020 nelle zone del D.P.C.M. 1/3/20202

Sospesi dal 8 marzo 2020 nelle zone del D.P.C.M. 8/3/20203

Sospesi dal 10 marzo 2020 dal D.P.C.M. 9/3/2020 su tutto il territorio nazionale

Sospensione fino al 13 aprile 2020

Termini PAGAMENTO CARTELLE ED INGIUNZIONI ex R.D. 639/1910

Versamenti con scadenza nel periodo dal 8 marzo al 31 maggio 2020

Proroga al 31 maggio 2020

Termini PAGAMENTO ORDINANZE ED INGIUNZION per violazioni C.d.S. e L. 689/1981

Pagamenti con scadenza nel periodo dal 8 marzo al 31 maggio 2020

Proroga al 31 maggio 2020

Termine per la PRESENTAZIONE DOCUMENTI ai sensi dell’art. 180, comma 8, C.d.S. e per la comunicazione dei dati del conducente ai sensi dell’art. 126-bis, comma 2, C.d.S.

Obblighi pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o successivi a tale data

Sospensione dal 23 febbraio al 15 aprile 2020

REVISIONE VEICOLI art. 80 C.d.S. (anche revisione ripetere, fermo restando l’obbligo di ripristino delle condizioni di sicurezza), Certificato di approvazione per il trasporto di merci pericolose (barrato rosa) e visita e prova articolo 78 o 75 C.d.S.

Proroga al 31 ottobre 2020 (la proroga non opera se il veicolo è stato trovato in circolazione prima del 17 marzo 2020)

Rinvio UDIENZE CIVILI (comprese quelle relative ai ricorsi giurisdizionali)

Pendenti dal 9 marzo al 15 aprile 2020

Rinviate dopo il 15 aprile 2020

Decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto dei PROCEDIMENTI CIVILI, proposizione degli atti introduttivi del giudizio e dei procedimenti esecutivi, per le impugnazioni e, in genere, tutti i termini procedurali

Nel periodo dal 9 marzo al 15 aprile 2020

Dal 15 aprile 2020

Se hai bisogno del servizio CHIAMA IL NUM. 019883949 (da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 12.00, martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00)

Gli Uffici dei Servizi Sociali Comunali provvederanno prendere in carico la tua richiesta e i volontari della Croce Rossa ti recapiteranno a casa quanto richiesto ENTRO LE 24 ORE successive alla chiamata.

L'Amministrazione Comunale e SAT Servizi Ambientali Territoriali S.p.A. hanno deciso di INCREMENTARE ulteriormente il SERVIZIO DI PULIZIA DELLE STRADE.

Ogni martedì e venerdi si procederà con il lavaggio delle strade comunali con prodotti atossici.

I lavaggi verranno intensificati in particolare nel centro e nelle frazioni a maggior flusso di frequentazione, in prossimità degli esercizi commerciali, sulle sedute e nelle fermate degli autobus.

Se NON sei positivo al tampone e NON sei in quarantena…

- Continua a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora.

- Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata.

- Se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata.

- Chiudi bene il sacchetto.

- Smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l'altro) all'interno del contenitore che usi abitualmente.

Se hai sacchi grigi con codice alfanumerico o tag, utilizza i sacchetti generici all’interno e quelli con codice o tag all'esterno.