Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

ORDINANZA SINDACALE Limitazioni alla vendita, somministrazione per asporto e porto di bevande in contenitori di vetro.

Facebook  twitter
ORDINANZE vetro.png
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Il SINDACO, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica dettagliate nel testo completo dell' Ordinanza num. 20 del 26/07/2018, CONSULTABILE IN ALLEGATO

ORDINA:

1) il DIVIETO generalizzato di vendita di bevande in contenitori di vetro per tutti gli esercenti di attività commerciali, laboratori artigianali, pubblici esercizi e circoli privati presenti sul territorio comunale in concomitanza con lo svolgimento di manifestazioni pubbliche organizzate dal Comune di Vado Ligure, come previste nell’apposito calendario ed in eventuali sue integrazioni o modificazioni, che saranno debitamente comunicate agli operatori economici interessati;

2) il DIVIETO generalizzato di somministrazione di bevande in contenitori di vetro per l’asporto per tutti i pubblici esercizi presenti sul territorio comunale, salvo che il consumo avvenga esclusivamente all’interno dei locali e degli spazi esterni di stretta pertinenza dell’attività, in concomitanza con lo svolgimento di manifestazioni pubbliche di cui al precedente punto 1);

3) il DIVIETO per i consumatori di portare bottiglie, bicchieri ed altri contenitori di vetro nei luoghi in cui si svolgono le manifestazioni pubbliche di cui al precedente punto 1); In caso di violazione del divieto di portare nei luoghi e nelle circostanze sopra indicate bevande in contenitori di vetro, l’organo di Polizia accertatore potrà diffidare verbalmente il trasgressore a gettare il contenitore, eventualmente versandone il contenuto in un contenitore consentito e, in caso di pronta ottemperanza all’invito, non procedere alla contestazione dell’infrazione;

4) il DIVIETO di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro per l’asporto per ogni singola attività commerciale e pubblico esercizio presente sul territorio comunale, quando presso lo stesso è organizzato un evento che implica, anche solo potenzialmente, un afflusso di pubblico aggiuntivo rispetto al numero medio di suoi frequentatori, salvo che il consumo avvenga esclusivamente all’interno dei locali e degli spazi esterni di stretta pertinenza dell’attività; E’ fatto obbligo ai responsabili dell’esercizio di provvedere, in modo tempestivo e sistematico, alla rimozione dei contenitori di vetro lasciati dagli avventori sui tavoli, banchi ed in ogni altro spazio di pertinenza;

 

AllegatoDimensione
ORDINANZE vetro.png327.7 KB
Ordinanza vetro.PDF176.71 KB

Data ultimo aggiornamento: 27 luglio 2018