Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

REALIZZAZIONE PASSERELLA PEDONALE SUL TORRENTE SEGNO IN LOCALITA’ VALLE DI VADO

Facebook  twitter
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

L'appalto sarà aggiudicato con procedura aperta, con il criterio del minor prezzo, ai sensi degli artt. 36 comma 9 e 95 comma 4 del D.Lgs. 50/2016.

Termine di presentazione delle offerte: 07 Agosto 2017 ore 13,00 (presso il Protocollo dell'Ente)

Valore dell'appalto, IVA esclusa: € 344.302,16 (di cui a base d'asta € 341.884,05 e oneri per la sicurezza, esclusi dalla base d'asta, € 2.418,11)

In allegato documentazione di gara

La documentazione tecnica è consultabile al seguente indirizzo: http://www.storage.comune.vado-ligure.sv.it/rpps/rpps.zip

FAQ.jpg

FAQ :

Domanda : nel caso in cui la mandataria possegga la qualificazione per la categoria prevalente OS18-A e la mandante le qualificazioni per le categorie OG3 ed OS21  che, complessivamente superano la percentuale della capogruppo, si può costituire Ati Verticale tra le due società? 

Risposta : Si, è possibile costituire ATI verticale, in quanto la mandataria deve possedere i requisiti per i lavori della categoria prevalente e per il relativo importo, la mandante deve possedere i requisiti previsti per l’importo della categoria di lavori (scorporati) che intende assumere. 

Domanda : Quali soggetti sono abilitati ad effettuare la presa visione dei luoghi ?

Risposta : Abilitati ad esercitare la presa visione dei luoghi sono esclusivamente i seguenti soggetti:

  1. (a) titolare nel caso di impresa individuale; soci nel caso di s.n.c., soci accomandatari nel caso di s.a.s.; amministratori muniti di poteri di rappresentanza per gli altri tipi di società e consorzi; direttori tecnici ovvero loro delegati, purchè siano dipendenti della ditta(in grado di dimostrare tale loro qualità). A tal fine, per opportuna identificazione dei soggetti legittimati, gli interessati al sopralluogo dovranno esibire apposita delega del legale rappresentante del concorrente; la delega dovrà essere presentata in originale sottoscritta dal legale rappresentante dell'impresa anche con firma non autenticata, ma in tal caso accompagnata da copia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

(b) Nel caso di associazione temporanea l’attestato rilasciato sarà valido per l’ammissione alla gara, soltanto qualora l'impresa che ha effettuato il sopralluogo concorra come capogruppo mandataria, o nel caso di associazione non ancora costituita, come capogruppo futura mandataria dell'associazione temporanea di impresa.

(c) In caso di Consorzio, la presa visione dei luoghi dovrà essere effettuata da uno dei soggetti di cui alle precedenti lettere da a) a b) riferiti al Consorzio, ovvero al consorziato per il quale il Consorzio concorre.

Non è possibile accettare procure notarili a terzi non dipendenti dalla ditta mandataria.

Domanda : I subappaltatori hanno l'obbligo di presentare il DGUE anche in sede di offerta oppure solo dopo eventuale aggiudicazione?

Risposta : Come indicato al punto 8.5 del Disciplinare di gara, non è obbligatorio individuare i subappaltatori già in sede di offerta ma, se si sceglie di individuarli, sarà necessario produrre il DGUE relativo agli stessi, fornendo le informazioni richieste dalle sezioni A e B della parte II, della parte III, della parte IV ove pertinente e della parte VI.  Se, invece, si sceglie di non indicare i subappaltatori in sede di offerta, non andrà presentato il DGUE relativo agli stessi, rimandando il tutto dopo l’eventuale aggiudicazione.

AllegatoDimensione
0. BANDO DI GARA.pdf143.42 KB
1. DISCIPLINARE DI GARA.pdf258.43 KB
2A. ISTANZA PARTECIPAZIONE.pdf53.75 KB
2B. ISTANZA PARTECIPAZIONE.pdf61.06 KB
2C. ISTANZA PARTECIPAZIONE.pdf54.42 KB
3. DGUE.pdf184.46 KB
4. DICHIARAZIONE AUSILIARIA.pdf46.46 KB
5. OFFERTA.pdf44.09 KB

Data ultimo aggiornamento: 20 luglio 2017