Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

Impianti sportivi

Facebook  twitter
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

IMPIANTI SPORTIVI


Sulla base di quanto stabilito dai “Principi informativi e norme di indirizzo per la gestione e l’uso degli impianti sportivi comunali” (approvati con delibera consiliare n. 64/1996 e successivamente modificati con delibera consiliare n. 25 del 10-05-2007), “costituiscono impianti sportivi comunali quegli immobili di proprietà del Comune che per destinazione d'uso e per caratteristiche tecniche e strutturali proprie o considerate in connessione con altre specifiche infrastrutture e/o attrezzature, sono finalizzati allo svolgimento di attività sportive. Di tali impianti dovrà garantirsi, da parte dell'Amministrazione Comunale, l'uso pubblico finalizzato alla pratica sportiva, sia agonistica che amatoriale, privilegiando in ogni caso, un utilizzo che valorizzi la funzione sociale dello sport”.
Detti “Principi” stabiliscono anche una classificazione dell’impiantistica sportiva comunale, che produce effetti soprattutto per quanto riguarda le modalità di gestione degli stessi.

 

Gli impianti sportivi comunali sono attualmente classificati nell’ambito delle seguenti categorie:
 

  • cat. A) - IMPIANTI DI RILEVANZA COMUNALE: impianti che assolvono a funzioni sportive di interesse generale per l'intera comunità cittadina, in considerazione delle dimensioni, delle caratteristiche tecniche e strutturali, della dotazione di servizi accessori e del bacino d'utenza servita;
  • cat. B) - IMPIANTI TERRITORIALI: impianti che per ubicazione, caratteristiche strutturali e dotazione di servizi sono destinati ad una pratica sportiva preminentemente di tipo amatoriale, coincidente di norma con bacini d'utenza frazionari o di quartiere;
  •  cat. C) - SPAZI PUBBLICI ATTREZZATI: aree attrezzate per lo svolgimento di attività sportive, dotate di strutture e/o di attrezzature minime, normalmente prive di servizi accessori, che, di libero pubblico accesso, costituiscono primaria risposta a bisogni di tipo ludico-ricreativo;
  • cat. D) - PALESTRE SCOLASTICHE: locali degli edifici scolastici specificatamente attrezzati per lo svolgimento di attività ginnico-sportive.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 66 del 10/9/2007, gli impianti sportivi in proprietà al Comune di Vado Ligure sono stati classificati nel modo seguente:
- cat. A):

  • Stadio “Ferruccio Chittolina” – Via Diaz, 33 – loc. Valleggia (gestione: VADO F.C., sede c/o Stadio, tel. e fax 019-880121);
  • Pallone geodetico - Giardini a mare ”C. Colombo”
    (gestione: PALLACANESTRO VADO);
  • Bocciodromo – Via Sabazia, 13/a (gestione: C.S.C.R.S. LA VADESE, sede c/o Bocciodromo, tel. 019-881559);

- cat. B):

  • Impianto per il gioco del calcio (sterrato) – Via Lazio (gestione: S.M.S. DIRITTO E DOVERE, sede Via Bellandi, tel. 019-888109)
  • Impianto per il gioco del calcetto “F. Cafferini” (sintetico) – Via Aurelia (gestione: C.R.C.S. PORTO VADO, Via Aurelia , tel. 019-886393)


- cat. C):

  • Campo polisportivo (sintetico) – Giardini a mare ”C. Colombo” (uso libero);
  • Campetto per il gioco del calcio (sterrato) – Via Ferraris (uso libero)


- cat. D):

  • Palestra dell’Istituto secondario di 1° gr. “A. Peterlin” – Via XXV Aprile, 6
    (utilizzo a domanda)
  • Palestra dell’Istituto primario “Don Peluffo”, P.zza San Giovanni Battista, 9
    (utilizzo a domanda)

 

L'utilizzo delle palestre scolastiche può essere concesso, al di fuori dell'orario scolastico, ad enti ed associazioni, nelle forme e secondo tempi e modalità stabiliti dall'art. 12 della Legge n. 517 del 4/8/1977 e dal Regolamento emanato dal Consiglio Scolastico Provinciale, in applicazione del comma 2° del succitato art. 12, a cui si rimanda. Sono preferiti nella concessione enti o associazioni aventi sede nel territorio comunale. A parziale copertura delle spese per tale utilizzo, possono essere stabilite annualmente tariffe orarie da porsi a carico dei soggetti utenti. L’utilizzo è soggetto a convenzione.

 

IMPIANTI SPORTIVI PRIVATI
 
Oltre a quelli sopra elencati, sul territorio comunale esistono anche, di proprietà di privati, le strutture sportive di seguito elencate:

  • Tennis e Squash Vado – Via Leopardi, 9 - tel. 019-883276 – fax 019-884164
    2 campi da tennis in terra rossa; 2 campi da squash; 2 campi polivalenti (tennis/calcetto)
     
  • Centro “Gigi Siri” - Pallone tensostatico, Via XI Febbraio, 22;
    Struttura di proprietà della Parrocchia di S. Giovanni Battista di Vado Ligure, gestita dalla Pallavolo Sabazia.

 

  


Data ultimo aggiornamento: 22 luglio 2015